Nella Basilica gremita da centinaia di persone solenne cerimonia di apertura della Porta Santa col Vicario generale monsignor Mario Delpini e l'Abate monsignor Erminio De Scalzi

Domenica 13 dicembre, alle 10.30, migliaia di fedeli si sono raccolti davanti all’antico portale ligneo (risalente al IV secolo) della Basilica di sant’Ambrogio.

Il Vicario generale della Diocesi, monsignor Mario Delpini, insieme all’Abate della Basilica monsignor Erminio De Scalzi, ha aperto la Porta Santa. Alla celebrazione della Santa Messa pontificale, in lingua latina e in antico canto ambrosiano, che è seguita al rito di apertura, hanno partecipato centinaia di persone: la Basilica era gremita in tutti i suoi spazi.

La Porta Santa è rimasta aperta tutto il giorno: ininterrotto il flusso di pellegrini che l’hanno attraversata, ininterrotte le confessioni, fin dalle prime ore del giorno. La Porta viene aperta tutti i giorni, in prossimità della celebrazione eucaristica feriale e festiva: decine di persone, da sole o in piccoli gruppi, si raccolgono ogni giorno davanti alla Porta.

I gruppi parrocchiali possono fare richiesta di una celebrazione serale, scrivendo a giubileo@chiesadimilano.it